Ansia

 

Clicca per far partire l’audio oppure continua a leggere.

 

L’ansia ti opprime? Stai all’erta!
 
Quando ti senti ansioso, oppresso dall’ansia, cos’è che puoi fare?
cerchi di trovare una soluzione per sbarazzartene, ma più tentativi fai e più sprofondi nell’ansia
e crei una situazione sempre più aggrovigliata perché non puoi liberarti dell’ansia attraverso il pensiero
il pensiero non funziona perché è esso stesso una forma di ansietà.
 
Questa tecnica dice che non devi fare nulla con l’ansia direttamente, devi solo stare all’erta.
 
C’è una storia che racconta di Bokuju, un maestro zen
Bokuju viveva in una caverna da solo, ma ogni tanto durante il giorno e talvolta anche di notte, diceva a voce alta: “Bokuju” – il suo nome – e poi diceva ancora: “Si, sono qui!”. E con lui non c’era nessun altro.
 
I suoi discepoli erano soliti chiedergli perché chiamasse il suo nome, “Bokuju”, e poi rispondesse, “sissignore sono qui”.
Al che Bokuju rispondeva che tutte le volte che si ritrovava a pensare, doveva anche ricordarsi di essere presente, all’erta, e per questo chiamava il suo nome.
“Nel momento in cui chiamo Bokuju e poi dico “si, sono qui”, i pensieri scompaiono, l’ansia scompare”.
 
Negli ultimi due tre anni della sua vita, nessuno lo sentiva più chiamare “Bokuju” e rispondere “si sono qui” e così i discepoli gli chiesero di spiegare come mai, cos’era cambiato.
Ed egli rispose “adesso Bokuju è sempre qui, sempre presente e non è più necessario. Prima accadeva che talvolta non fosse presente. Quando l’ansia mi prendeva, quando mi ritrovavo totalmente circondato dalle nubi, Bokuju non c’era. Quindi dovevo ricordarmi Bokuju e così l’ansia scompariva”.
 
Prova con il tuo nome.
Quando senti che l’ansia ti assale, chiama il tuo nome. Non Bokuju o un altro nome, ma il tuo nome, e poi rispondi: “sissignore, sono qui” – e senti la differenza.
L’ansia non ci sarà più e almeno per un istante riuscirai a vedere uno squarcio di cielo aldilà delle nubi. E poi quello squarcio potrà allargarsi.
Una volta che sai che diventando presente l’ansia non c’è più, scompare, sarai arrivato a una profonda comprensione di te stesso e del tuo funzionamento interiore.
 

 

0 comments