36* Un Problema con l’Impazienza (3’09”)

Un Problema con l’Impazienza

Scarica l’audio: clicca con il tasto destro e “salva con nome”.

 

Ho sempre avuto un problema con l’impazienza, e spesso mi capita di essere davvero molto impaziente.

Qualche volta mi sembra una buona cosa perché mi spinge a muovermi, altre volte invece mi sembra che essere impaziente sia molto limitante.

 

Sii paziente con la tua impazienza: se c’è, c’è.

Non farne un problema, accettala.

Anche quello è un gioco dell’ego, l’idea che non dovresti essere impaziente.

Perché non dovresti? Se uno è impaziente, è impaziente.

Rilassati in questo fatto, e usalo.

Questa è la mia comprensione, che si può usare ogni cosa, che ogni situazione può diventare creativa.

Quindi il punto non è se dovrebbe esserci impazienza o meno.

Il punto è come usarla quando c’è, e quando non c’è come usare questa sua assenza.

Possono essere usate entrambe.

L’impazienza semplicemente dimostra la presenza di energia, energia che sta cercando la propria strada, energia che non sa bene cosa fare, energia che è presente in quantità tale che trabocca.

Non assumere un atteggiamento negativo verso di essa, non c’è nulla di sbagliato nell’impazienza.

Sii impaziente e molto paziente. permetti che ci sia e usala, e presto ti accorgerai che anche l’impazienza è diventata una fioritura della tua energia.

L’impazienza può diventare una forma d’intensità, e lo è se la prendi dal verso giusto.

É una profonda preoccupazione e quando stai lavorando con qualcuno e sei impaziente, semplicemente si vede che stai amando, che ti prendi la cosa a cuore, che non vuoi sciupare tempo ed energia.

Dimostra che anche se tu sai che la meta è vicina, l’altra persona sta mancando il punto.

Gesù è impaziente, molto impaziente, e quella è la sorgente della sua enorme forza d’attrazione.

Usa questa impazienza: è energia, è vitalità.

Non etichettare mai niente negativamente.

Se c’è rabbia, usala, e sii amorevolmente arrabbiato: e non è una contraddizione!

Sembra, appare come se fosse paradossale, ma non lo è: a livello esistenziale non lo è.

In realtà, nella vita ti arrabbi solo quando ami qualcuno.

Se ti voglio bene, se mi interessa il tuo star bene, qualche volta dovrò essere arrabbiato.

Ma dietro quella rabbia ci sarà amore.

Dietro la tenda c’è nascosto l’amore.

 

Torna indietro

0 comments