13* É Sempre Amore (4’42”)

É Sempre Amore

Scarica l’audio: clicca con il tasto destro e “salva con nome”.

 

L’Amore è il tuo nucleo più profondo e anche il nucleo più profondo di ciascuno di noi.
Ecco perché è così grande il desiderio di essere amati e di amare.
E se questo desiderio di amare e essere amati non viene appagato al fondo c’è una grande disperazione.
Senza amore è impossibile trovare appagamento.
Puoi davvero fiorire solo quando l’amore fluisce, questa è la tua verità più profonda.

L’uomo è fatto della sostanza chiamata amore, e questo non vale solo per l’uomo, è vero anche per tutta l’esistenza.
L’intera esistenza non è altro che energia d’amore, in mille e una forma, ma l’energia è una sola.
Si esprime in milioni di modi… e anche l’amore può essere espresso in milioni di modi e talvolta in modi tali che non potresti mai immaginare che si tratta d’amore.
Quando odi una persona, è una sorta d’amore: c’è attaccamento.
Se il tuo nemico muore, sentirai che qualcosa ti manca.
Lui era diventato parte del tuo essere, e senza di lui il mondo non sarà più lo stesso.
Magari hai pensato molte volte che sarebbe stato un bene se lui fosse morto, ma una volta che muore il mondo non è più lo stesso.
Ti manca, ti manca quella inimicizia: ti eri attaccato alla persona.
Anche nella rabbia c’è amore e in realtà è molto difficile essere arrabbiati se non si ama la persona: per cosa e perché dovresti mai arrabbiarti?
Puoi anche uccidere una persona, ma se vai davvero in profondità nella storia, troverai amore – amore impazzito, ma pur sempre amore.
Quando c’è violenza, si tratta di amore.
Certo, non si esprime nel modo in cui dovrebbe essere espresso – qualcosa è andato storto – ma nonostante questo dovresti sempre ricordare che tutte queste sono manifestazioni di una singola forma d’energia.
Giusto e sbagliato, buono e cattivo, peccato e virtù sono tutte forme d’amore.
E una volta che ti rendi conto che sono tutte forme d’amore, è una follia aspettare.
Se comunque sarà amore, perché non amare, perché odiare?
Perché soffrire inutilmente?
Perché vivere nell’angoscia?
Se comunque sarà amore, allora lascia che sia amore, diretto, immediato.
Perché scegliere strade che ci girano attorno, che vanno contromano?
Che necessità c’è di arrivarci attraverso la polarità opposta?
Perché scegliere la via più lunga quando è possibile usare la scorciatoia?
Ricordatelo, questa è la cosa che devi ricordare.

Definisco “reali” quelle persone che sono pronte a lanciarsi a capofitto nelle avventure esistenziali, nell’amore, nella bellezza, nella verità, in Dio.
Però devi essere abbastanza pazzo perché solo allora arrivi a bollire e poi evaporare.
Ogni cosa, quando giunge al suo punto estremo, comincia a tremare e si prepara al decollo.
É come un aereo che sta per prendere il volo.
Deve correre velocemente sulla pista per acquistare velocità e quando tutti i motori sono al massimo e la velocità continua ad aumentare, arriva un momento culminante e in quel momento l’aereo decolla. E la stessa cosa vale per la vita.
Decolli verso l’infinito solo quando tutti i tuoi motori funzionano al massimo della potenza, quando esprimono il loro migliore potenziale. Ed ecco che all’improvviso c’è l’evaporazione!
Usa tutta l’energia possibile, nella tua vita e nella tua meditazione.

 

Torna indietro

0 comments