Bagliori di Coscienza LIVE

presenta:

Se sei un Ricercatore che aspira a diventare Trovatore allora questo fa per te

Scegliere la Libertà

all’OshoCampus di Povegliano Veronese VR

con Anand

(Dott. Franco Tarchini)

Quanto tempo dedichi ogni giorno a rimuginare sulle cose che non vanno nella tua vita? E sulle tue preoccupazioni per il futuro?

Non sei davvero appagata/o con quello che hai raggiunto e intanto il tempo passa e sai che niente e nessuno te lo potrà mai restituire.

Se ti mostrassi una sintesi di comprensioni e saggezza senza tempo vissuta in prima persona e in grado di trasformare la tua vita in un capolavoro, saresti interessata/o?

La mia è stata una lunga ricerca che mi ha portato a vivere molteplici esperienze in vari posti nel mondo, per tornare infine a stabilirmi – dopo 20 anni – a pochi km da dove sono nato.

Ma la persona che è tornata non è la stessa che è partita tanto tempo fa perché sono profondamente cambiate alcune convinzioni che avevo rispetto alla vita.

Ora non ho più bisogno di cercare le sicurezze all’esterno, nel mondo, perché adesso ho fiducia nella vita e so che insieme alle sfide essa mi da sempre gli strumenti e la possibilità di essere grato, qualunque cosa accada.

Questa è una forma di libertà inebriante e sobria allo stesso tempo e una ricchezza senza paragoni.

Se non sei del tutto soddisfatta/o della tua vita, se senti che tutti i successi che hai avuto finora non ti hanno appagato completamente, allora fai attenzione perché partecipando a questa giornata potresti subire il contagio del virus della libertà e decidere che quando è abbastanza è abbastanza.

Che è ora di finirla con la sofferenza e l’angoscia provocate dall’incessante ricerca di una sicurezza esteriore che si rivela sempre più effimera e inesistente.

Scegliere la Libertà è un seminario breve ma intenso che potrebbe fare la differenza nell’ordine delle priorità della tua vita.

Anand_a presto.

*** ** ***

Osho Maestro e Discepolo FB

 

 

Bagliori di Coscienza

Le Meditazioni di Osho per la Donna e l’Uomo del XXI° secolo

0 comments